Post in evidenza

I parrucchieri di Monza ti spiegano come ottenere uno stile ribelle, grazie al taglio Grunge cut!

September 29, 2017

 

 

Oggi analizziamo insieme Grunge cut così da avere diverse informazioni che ti consentiranno di capire 2 cose importanti.

 

Primo, se a livello estetico è il taglio che contribuirà a definire e valorizzare il tuo stile.

Secondo, se a livello pratico è il taglio che ti consentirà di gestire i capelli senza dedicare loro più tempo di quanto vorresti.

 

Grunge cut ricrea lo stile Grunge degli anni '90 rivisitato in chiave moderna e adatto ad un pubblico più ampio.

 

La caratteristica imprescindibile di questo taglio è l’irregolarità della sua forma e il movimento vissuto, che tale forma contribuisce a creare.

 

Grunge cut non è legato ad una lunghezza in particolare.
Puoi averli lunghissimi, lunghi, medio lunghi o medio corti … la cosa essenziale per ottenere questo tipo di effetto è che i capelli devono essere scalati e poi sfoltiti/sfilati.

 

Quest’ultima deve essere particolarmente decisa proprio per creare una texture, un movimento che ti consenta di essere ordinatamente spettinata.
Infatti, se Luxury cut si distingue per la sua perfezione ed eleganza, Grunge cut è il taglio per chi ama uno stile tutt’ altro che perfetto, visto che i capelli devono avere un aspetto volutamente trascurato.

 

Detto questo passiamo alle personalizzazioni, essenziali per arrivare ad avere dei capelli che dicano qualche cosa di chi sei e che ti aiutano ad essere come vuoi.

 

Partiamo dal colore, grazie al quale puoi decidere di enfatizzare o di stemperare lo stile di questo taglio.
Se decidi di enfatizzarlo per essere totalmente Grunge hai 2 opzioni: o tingi i capelli di un unico colore, il biondo è in questo caso quello che esalta maggiormente la sfoltitura, la texture di questo taglio. Oppure colori una o più sezioni con colori come il rosa, il verde il blu o il viola, ma fai attenzione che la sfumatura che scegli non sia troppo brillante. Meglio un effetto pastello che contribuisce a dare al colore un effetto vissuto, quasi slavato.

Se invece scegli di stemperare la connotazione ribelle di questo taglio ti consiglio di non scegliere colori troppo chiari o sfumature che si discostano troppo dal tuo colore naturale.

 

Sempre a proposito di personalizzazione, un dettaglio che ti permette di fare di Grunge cut un taglio veramente cazzuto e Grunge a tutti gli effetti è la frangia lunga fino a gli occhi e leggermente sfoltita sulle punte. Grazie alla quale è possibile enfatizzare ancora di più la connotazione ribelle di questo taglio.

 

Con le mie parole spero di averti aiutato a capire se Grunge cut è il taglio che fa per te, ma soprattutto se è il taglio che ti permetterà di evolvere il tuo stile fino a farlo diventare una espressione della tua unicità.


Prima di salutarti ti ricordo di non esitare se hai delle domande da farmi perché per me sarà un  piacere risponderti.


CIAONE

Please reload

COME FARE PER AVERE CAPELLI FACILI DA GESTIRE

July 13, 2020

1/4
Please reload

Post recenti
Please reload

FOLLOW US
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon