Post in evidenza

“QUANDO IL TUO STILE È EFFICACE ESERCITI UNA FORTE INFLUENZA POSITIVA IN OGNI DIREZIONE”


Te lo dico subito.

Questo articolo è lungo.

Ti dico anche un’altra cosa.

Leggilo!

Te lo ordino!

🪓

Torno serio.

Ovviamente non mi permetto di ordinare niente a nessuno.

Detto questo, il mio consiglio è di leggere questo articolo perché questo articolo se lo merita.

Partiamo dal titolo:


“Quando il tuo stile è efficace eserciti una forte influenza positiva in ogni direzione”

Per argomentare questa frase, per sviluppare il concetto che esprime, ti racconto la storia di un sold out.

Prima però dobbiamo capire insieme cosa vuol dire

avere uno STILE EFFICACE.


-Il tuo stile è efficace quando è una espressione della tua unicità.

-Il tuo stile è efficace quando è unico e inconfondibile.

-Il tuo stile è efficace quando da valore a chi sei.

-Il tuo stile è efficace quando da un’impronta di valore a quello che fai.

Se vuoi approfondire uno dei quattro aspetti sopra citati trovi parecchi articoli precedenti a questo che lo fanno.

Detto questo cominciamo con la storia del sold out...

Come sai (se non lo sai lo scopri adesso) ho (con un socio) un’azienda che mette in condizione i parrucchieri di migliorare il loro modo di comunicare.

PERCORSO PROTAGONISTA è il nome del corso più figo che l’azienda mette a disposizione.

Di recente, proprio in occasione dell’edizione 2021, abbiamo organizzato il lancio di questo straordinario percorso.

In virtù di questo ho lavorato a “stretto contatto” con tante persone.

Con Lelio (il mio big socio)

Con Raffaele (il project manager)

Con tutti i membri della rete vendite e con le ragazze che lavorano in ufficio

(Alessandra, Aurora, Asia, Albina).


Insomma... con un sacco e mezzo di persone.

Persone con le quali lavorare è stato un vero piacere.

Persone grazie alle quali il risultato tanto atteso è arrivato prima di quando ci aspettassimo...

SOLD OUT per l’edizione di giugno e pochi posti ancora disponibili per l’edizione di Novembre.

Spettacolo!

Ma come è potuto succedere tutto questo?

Ci sono sicuramente diversi aspetti da tenere in considerazione.

Uno di questi, ad esempio, sono le competenze.

Percorso Protagonista è arrivato al sold out perché ognuna delle persone che ha collaborato, affinché questo succedesse, ha delle competenze ben specifiche.

Aurora ha le competenze che deve avere, Raffaele le sue, io le mie è così via.

Un altro aspetto, quello sul quale ci soffermeremo, è lo stile di ognuna delle persone in questione.

Questo perché se da una parte le competenze sono importanti, in quanto rappresentano il “cosa”; dall’altra è di fondamentale importanza anche il “come” ognuno mette a disposizione le proprie competenze in nome della causa comune.

LO STILE DETERMINA IL “COME”.

Mi verrebbe quasi da dire che...

LO STILE È IL “COME”.

Più il tuo stile è efficace più le tue competenze “lavorano” per te.

Quando il tuo stile NON è efficace, le tue competenze “lavorano” contro di te.

«Aspetta un attimo Ale perché tra “cosa” e “come” mi sono incartato.»

Se la situa è questa cuccati questo esempio chiarificatore:

quando andavo a scuola avevo un professore di inglese che oserei definirei soporifero.

Con le sue lezioni aveva una capacità di smerigliare i coglioni veramente rara e questo si traduceva in un interesse da parte della classe pari a quello che può avere un vegano di fronte ad una bistecca di panda.

«Ale mi stai dicendo che il tuo professore di inglese non sapeva parlare l’inglese?»

NO!

La sua competenza riguardo alla lingua (il “cosa”) era fuori discussione. L’inglese lo parlava bene.

Per quanto riguarda l’efficacia dello stile (il “come”) con il quale trasferiva le sue competenze a noi alunni... stendiamo un velo pietoso.

Ti dico solo che lo chiamavamo “la morte”.

E “la morte”, nonostante le sue competenze, ebbe un’influenza piuttosto negativa su di me e sulla stragrande maggioranza dei miei compagni. Questo perché il suo “come” proprio non era all’altezza.

Adesso che la questione “cosa”/“come” è chiara torniamo al sold out, allo stile di ognuna delle persone che ha contribuito a generarlo e a come lo stile di ognuna di esse abbia influenzato positivamente tutte le altre.

Sono una persona molto positiva ed entusiasta.

So perfettamente che tutti mi possono motivare e nessuno mi può demotivare.

Detto questo, se per organizzare il lancio di Percorso Protagonista mi fossi dovuto relazionare con persone dalle grandi competenze, ma dallo stile soporifero tipo quello del mio professore di inglese, dubito fortemente che saremmo riusciti ad ottenere il risultato che abbiamo ottenuto.

Fortunatamente, o meritatamente (di questo magari parleremo nel prossimo articolo), ho avuto l’opportunità di lavorare con persone dalle grandi competenze e dallo STILE EFFICACE.

Il Connubio perfetto.

Che dire di Raffaele.

Altissimo il suo livello di competenza e straordinaria la sua capacità di guidarci verso la strategia migliore grazie ad un modo di essere e comunicare speciali che ti fanno sentire ancora più parte di qualcosa che sai già essere qualcosa di grande.

Fuoriclasse.

E Alessandra dove la mettiamo?

Già solo quando sento la sua voce gentile e squillante avverto una sorta di energia positiva che mi spinge a dare il meglio di me.

Sempre sul pezzo... sempre disponibile, sempre spassosa.

Poi Nicola.

Si capisce al volo che ha competenze da vendere. Meticoloso, rapido, e con un po’ di quella sana arroganza che lo contraddistingue e ne fa un personaggio trainante che infonde voglia di fare e cazzutaggine.

Potrei continuare.

Potrei descrivere ognuna delle persone che hanno contribuito al sold out di Percorso Protagonista.

Il punto è che se lo facessi questo articolo diventerebbe interminabile.

Inoltre...

il punto è che non è questo il punto.

Al di là di chi sono queste persone, quello che mi è chiaro è che grazie al loro stile sono riuscite ad influenzare positivamente il progetto, influenzando positivamente ognuna delle persone che ne ha preso parte.

Lo stile di ognuno ha dato valore alle rispettive competenze e ha alimentato un’energia che ha investito tutti.

Il concetto che esprime il titolo di questo post per me è sacrosanto e sono certo che adesso è più chiaro anche a te perché:

“QUANDO IL TUO STILE È EFFICACE ESERCITI UNA FORTE INFLUENZA POSITIVA IN OGNI DIREZIONE

Detto tutto questo la domanda delle domande è questa:

«Ok. Tutto chiaro, ma come si fa per arrivare ad avere uno stile efficace?»

La risposta è sempre uno sola.

SEMPRE UNA SOLA.

RICOMINCIA DA TE.

Sono molto legato a queste parole.

È sempre da te stesso che devi ricominciare. Poco importa se il tuo stile è già efficace o se ancora non lo è.

Se vuoi diventare più di quello che sei è da chi sei che devi partire.

RIPARTI DA TE.

Sia che tu debba costruire da zero, sia che tu debba rifinire l’ultimo piano.

Sei consapevole di cosa trasmette la tua immagine?

Sei consapevole del tuo modo di essere?

E del tuo modo di fare?

Sei consapevole delle tue idee?

E dei tuoi valori?

Sei consapevole del modo in cui comunichi?

Sei consapevole del tuo atteggiamento?

In una parola...

sei consapevole del tuo STILE?


Sapresti descrivere il tuo stile attuale?

Lo sapresti raccontare?

A prescindere da quale sia la tua risposta il consiglio che ti do, e che io seguo per primo, è quello di rispondere.

Abituati ciclicamente a farti le domande che ti ho appena fatto e abituati ciclicamente a formulare le risposte.

Questo perché la probabilità di rendere il tuo stile efficace (o ancora più efficace), e di esercitare una influenza positiva in ogni direzione, è direttamente proporzionale alla consapevolezza riguardo al tuo stile attuale.

DIRETTAMENTE PROPORZIONALE ALLA CONSAPEVOLEZZA RIGUARDO AL TUO STILE ATTUALE.

P.s. Usa questo articolo come “palestra”. Mettiti li, lasciati ispirare dalle domande che ti ho fatto e dai una descrizione del tuo stile. La consapevolezza è una tappa importante sulla strada che ti porta a rendere il tuo stile efficace.

Post recenti
FOLLOW US
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon